Archivi Life Magazine

Nata come rivista umoristica alla fine del 1800, la rivista Life si è trasformata e fatta conoscere in tutto il mondo dagli anni ’30 per i servizi di fotoreportage e cronaca provenienti da ogni parte del mondo e dai più noti fotografi e scrittori del 1900.

Purtroppo nel 2007 la pubblicazione è stata interrotta, illustre vittima della rivoluzione digitale degli ultimi decenni.

Fortunatamente esiste ancora la possibilità di consultare, online, lo sterminato archivio immagini e i numeri della rivista che vanno dagli anni ’30 fino ai primi anni ’70!

Ecco i link per la consultazione:

Archivio immagini:
http://images.google.com/hosted/life

Riviste:
https://books.google.it/books/about/LIFE.html?id=R1cEAAAAMBAJ&redir_esc=y

 

Due mestieri

“Si gettò in un fossato, nello stesso istante in cui lo fecero altre due persone. Gli sembrò corretto presentarsi, così disse: «Sono un fotografo». A sua volta, il secondo uomo disse: «Sono un cattolico basco». Al che, il terzo ribatté: «Questi sono due mestieri che al momento non ci sono di grande utilità»”.

Alex Kershaw – Robert Capa

Biblioteca #2

Alex Kershaw – Robert Capa

Chi, tra gli appassionati di fotografia, non conosce il nome di Robert Capa?
La sua foto “Miliziano colpito a morte” è una delle immagini più famose del ventesimo secolo;
ed è solo la punta dell’iceberg della produzione di questo fotoreporter di guerra.
Anzi, proprio la figura del fotoreporter di guerra deve la sua interpretazione moderna a
Robert Capa.
Questa biografia racconta di come lo sconosciuto Endre Friedmann si sia trasformato in Robert Capa e abbia rivoluzionato la figura e la professione del fotoreporter e del fotografo.