Cartier-Bresson e il cinismo

“Penso che il cinismo sia la cosa peggiore perché distrugge tutto.
Elimina qualsiasi onestà, poesia, novità.

Il cinico è la cosa peggiore, il tipo che sa già tutto.
È la morte, la distruzione della creatività.
Non resta amore, né tenerezza, niente di niente. Nemmeno odio, il nulla assoluto.
Altrettanto pericoloso è l’atteggiamento distaccato che consiste nel dire “tutto è interessante!”

Henry Cartier-Bresson – Vedere è tutto